domenica 19 agosto 2012

Stefano Gizzi contro le Pussy Riot: “sono tre…!” (di Antonio Nalli)

Le Pussy Riot? Tre meretrici.

Autore di questa affermazione l’Avvocato Stefano Gizzi.

I più lo ricordano per il rogo del “Codice da Vinci” dello scrittore americano Dan Brown, avvenuto nella pubblica Piazza di Ceccano, dove all’epoca era consigliere comunale, e che fece il giro del mondo.

L’Avvocato Gizzi, esponente locale del Popolo delle Libertà, torna ora alla ribalta della cronaca intervenendo pubblicamente sulla polemica di dominio internazionale scaturita con la condanna a due anni delle tre Pussy Riot da parte del sistema giuridico russo.

Gizzi non ha risparmiato giri di parole ed ha espresso il suo giudizio sulle punk girl, senza toni di cortesia.

“Se le tre meretrici russe – ha reso noto l’Avvocato – si fossero recate in un campo di concentramento a cantare canzoni piene di bestemmie, o nel mausoleo di Arligthon negli Usa, o in una sinagoga, cosa sarebbe successo? perché tutta questa solidarietà per la libertà di espressione di offendere Dio nel tempio più sacro di tutta la Russia? ragioniamo sullo scatenarsi della propaganda anti Putin e anti Russia. A chi fa gioco, a chi conviene. Ragioniamo su chi finanzia la propaganda contro la religione, le tradizioni, le radici culturali dei popoli. E la loro indipendenza culturale e finanziaria. Ragioniamo sulle lobbie mondialiste, che ci vogliono asserviti, indebitati e omologati (diceva Ezra Pound: “un popolo che non s’indebita fa rabbia agli usurai”). Ragioniamo perché l’Ungheria cattolica è sotto attacco per la sua nuova Costituzione. Quindi ben vengano le condanne per queste troiette. Sono un segno di indipendenza e di reattività del popolo russo. E una speranza per tutto il mondo.
Solo un ulteriore commento: e se queste troiette avessero fatto quello che hanno fatto in una sinagoga o in una moschea? Probabilmente la mobilitazione democratica ci sarebbe sì stata, ma con un segno contrario.”
Una prima precisazione: queste caste fanciulle sono state condannate per “teppismo religioso”, e, tra le aggravanti, c’è anche quella di propaganda omossessuale che è ancora un reato nella Santa Russia. (Fonte: “Il Giornale”, che ha riprodotto anche il testo della loro “canzone”, carico di odio blasfemo verso la Cristianità, la Madonna e la civiltà).
Seconda precisazione: è stata la Chiesa Ortodossa, fortunatamente per lei ancora aliena da compromessi con le perversioni moderne, a chiedere, per bocca del Patriarca Cirillo, una condanna esemplare (Fonte: sempre “Il Giornale”). In effetti a queste virtuose giovanette è andata bene: rischiavano fino a sette anni.
Terza precisazione: la vergognosa mobilitazione democratica e mondialista a favore delle “vagine ribelli” (questa l’elegante definizione del loro gruppo punk: Pussy Riot) è stata stigmatizzata persino da commentatori laici come l’antropologa Maria G. Maglie

L'ultimo bacio ai bimbi ed alla moglie prima di incontrare la morte sulla strada
9 ore fa

FROSINONE TODAY - Ieri mattina prima di recarsi al lavoro aveva dato un bacio alla moglie ed ai suoi bambini, due maschietti che ...

Anagni - Sora, maxi sequestro di droga. 2 persone arrestate prese con 200 Kg di sostanza stupefacente
9 ore fa

FROSINONE TODAY - Due arresti dei carabinieri del Comando Provinciale di Frosinone in due distinte operazioni a Sora ed Anagni. Due le persone ...

Donna morta stamane per shock anafilattico: comunicato della ASL di Frosinone
5 ore fa

CIOCIARIA24 - L'azienda esprime il suo cordoglio, poi esterna una serie di precisazioni. .

David Sassoli a Isola del Liri, incantato dalla Cascata e dalla dimora storica dei Duchi di Sora
45 minuti fa

ANTONELLA DI PUCCHIO - “Abitate in un posto da favola, non ci sono altre parole per descrivere questi luoghi”. David Sassoli è tornato sulle rive ...

Super coltivazione di marijuana scoperta dai Carabinieri in Valle di Comino
5 ore fa

CARABINIERI SORA - Nella tarda serata di ieri, a San Donato Val di Comino, i militari della locale Stazione hanno arrestato per “coltivazione ...

SORA - Uomo nei guai per sottrazione di minore
7 ore fa

POLIZIA SORA - Gli operatori del Commissariato di PS di Sora hanno deferito all’Autorità Giudiziaria un giovane rumeno, per sottrazione di minore ...

È venuta a mancare Anna Maria Colantonio
9 ore fa

ANNA MARIA COLANTONIO - Il giorno 16 Luglio 2018, alle ore 20:35, circondata dall'affetto dei suoi cari, è venuta a mancare, all'età di 71 anni, ANNA MARIA COLANTONIO (vedova ...

SORA - Corso per Ufficiali di Polizia Giudiziaria, ieri la consegna degli attestati per 37 agenti
9 ore fa

POLIZIA LOCALE SORA - Si è tenuta mercoledì 18 luglio, alle ore , nella Sala Consiliare del Comune di Sora, la cerimonia di consegna degli attestati del ...

SORA - Casapound punta il dito sui centri d'accoglienza: «Vanno controllati periodicamente»
11 ore fa

ROBERTO MOLLICONE - Ancora un azione di CasaPound Italia contro il business accoglienza. I militanti sorani del movimento della tartaruga frecciata hanno affisso ...

Ci ha lasciato il Prof. Pietro Amicucci
1 giorno fa

PIETRO AMICUCCI - Il giorno 18 Luglio 2018, alle ore 2:30, è venuto a mancare, all'età di 73 anni, il Prof. PIETRO AMICUCCI. I funerali avranno luogo il ...

Riqualificazione Parco Nassirya: Lino Caschera spiega i dettagli
1 giorno fa

LINO CASCHERA - Dopo Parco la Posta, in località San Domenico, restituito alla sua bellezza e decoro, prosegue l’attività di ripristino e ...

Lavori salita ospedale, Luca Di Stefano perde la pazienza: «A Sora si amministra in modo grossolano»
1 giorno fa

LUCA DI STEFANO - «Sono trascorsi circa due mesi dall’inizio dei lavori per la messa in sicurezza della strada che porta all’Ospedale ...

Globo Bpf Sora: si ritorna alla vecchia denominazione. Ecco il nuovo roster 2018/19
1 giorno fa

GLOBO BPF SORA - Tesseramenti chiusi per la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora che, entro il termine ultimo previsto per le ore 17:00 di ...