Strage di Brindisi: Guardate la foto di Melissa e trovate subito i colpevoli (di Sacha Sirolli)

Assassini…senza etichetta che hanno deciso di uccidere chi rappresenta il nostro futuro…..nel modo più vigliacco e nel luogo che dovrebbe essere più sicuro….la Scuola……Oggi non mi sembravano le immagini di Brindisi ma di una delle tante vie e piazze di Baghdad..dopo un attentato..con il dolore e la disperazione degli innocenti…“. Così una collega insegnante ha commentato la notizia della strage di Brindisi dove stamani una bomba ha ucciso all’entrata di scuola la 16enne Melissa Bassi e ferito altre sette studentesse dell’istituto femminile per il turismo Morvillo Falcone.

Una mamma di 42 anni sul web ha aggiunto: “I miei figli hanno l’età di queste ragazze non riesco ad immaginare un genitore che saluta i figli al mattino e poi…Bastardi !!!!!!!!!!nelle mutande quelle bombe!!!!!!!!!!!!!”

Oggi, nel ventennale della strage di Capaci, a Brindisi era attesa una carovana anti-mafia proveniente da Roma. Coincidenze? Gli studenti ciociari intanto su facebook hanno proposto l’evento di un sit in oggi alle 18 sotto il palazzo dell’amministrazione provinciale.

“Strage a Brindisi: qualsiasi cosa farete non ci fermerete” il nome dell’evento creato da Rete Degli Studenti Frosinone.
Tutto giusto e condivisibile. Ma guardando la foto di Melissa io dico al governo italiano, a Monti e alla Cancellieri: 
Ora fuori i colpevoli. Subito.

Il direttore responsabile di Ceccano24-SACHA SIROLLI

Menu