16 Settembre 2016

CECCANO – Due stanze in più per i disabili sensoriali in biblioteca

Le azioni amministrative di razionalizzaione degli edifici di proprietà comunale che l’Amministrazione Caligiore sta portando avanti, dopo aver ottimizzato i locali dell’ex-Pretura per le operatrici del Telefono Rosa e programmato la destinazione del Centro Servizi di Via San Francesco a sede stabile della Protezione Civile cittadina, aprono adesso ulteriori spazi alle persone non vedenti, ipovedenti e dislessiche del territorio.

A dare conferma di questa importantissima azione di sensibilità politico-amministrativa è Ginevra Bianchini, Presidente della V Commissione consiliare, l’organismo che tra le sue competenze ha i Servizi Sociali, la quale ha reso noto che dopo l’ultima riunione “all’unanimità e con il prezioso contributo dell’assessore, Stefano Gizzi, si è deciso di destinare i locali che fino a qualche giorno fa erano occupati dai Servizi Sociali, al piano terra di Palazzo Antonelli, ad un ampliamento della biblioteca, riservando le due stanze ad essa attigue, esclusivamente a servizi di prestito ed alla consultazione di opere librarie destinate alle tante persone che, a causa di disabilità fisiche o sensoriali, non sono in grado di leggere autonomamente”.

Si tratta di una iniziativa di grande impatto solidale che permette di mettere a disposizione, in modo adeguato, “un patrimonio di libri e supporti audio che – precisa la Bianchini – sono già in dotazione della struttura bibliotecaria di Via San Sebastiano e che pertanto per le persone non vedenti, ipovedenti e dislessiche potranno essere attinti da un catalogo ad hoc”. L’elenco di libri disponibili in questi formati è, infatti, già consistente e spazia fra letteratura e saggistica, solo che finora non era adeguatamente fruibile, mentre oggi lo diventerà grazie a questo ampliamento degli spazi bibliotecari mai finora programmato dalla precedenti amministrazioni e che oggi, dopo l’accoglienza di questa idea anche da parte della Giunta, potrà diventare realtà. “Sono particolarmente orgogliosa – conferma la giovane Consigliera comunale – del fatto che Ceccano possa ora migliorare in questo settore e rendere così ancor più operativo e fruibile un servizio destinato ad una fascia di popolazione bisognosa di attenzioni e, nei confronti della quale, tutti i membri della V Commissione hanno convenuto di agire sostenendo questa proposta, solidale e di alto senso civico, all’unanimità”.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
"Cristo ha bypassato la Ciociaria"

Aeronautica Militare Frosinone - Critica analisi di Rodolfo Damiani sul depauperamento della provincia di Frosinone.

SORA - Ospedale SS. Trinità, potenziamento del Pronto Soccorso

Roberto De Donatis - De Donatis: «Ringraziamo la Asl, nella persona della Dott.ssa Magrini, per questo primo importante intervento che va nella direzione di potenziare il nostro Polo Ospedaliero».

SORA - Il Comune aderisce alla Giornata Nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo

Roberto De Donatis - La ricorrenza fa memoria della tragedia mineraria di Marcinelle, in Belgio, avvenuta l’8 agosto 1956.

Senato, l'ultima di Roberto Calderoli imbarazza anche Ignazio La Russa

Roberto Calderoli - Singolare intervento dell'esponente leghista durante la discussione in aula sulla doppia preferenza in Puglia.

"Sora in Rosa" rimandata 2021 per evitare rischio assembramenti

Roberto De Donatis - L'associazione Iniziativa Donne: «Forte è, e deve essere, il senso di responsabilità in ognuno di noi»

Ci ha lasciato Mons. Lorenzo Chiarinelli

Vescovo Lorenzo Chiarinelli - Fu Vescovo di Sora Aquino Pontecorvo dal 1983 al 1993.