venerdì 21 Febbraio 2014

Colpito con una roncola e gettato nel fuoco. Così è morto Mastrodonato

Colpito due volte alla nuca con una roncola e poi gettato nel fuoco di un camino. Così sarebbe stato ucciso Aldo Mastrodonato una decina di giorni fa in un’azienda agricola di Ceccano. A compiere l’omicidio un operaio indiano 34enne, che ieri ha confessato il delitto. La tragedia sarebbe nata da una veemente discussione tra i due. Inizialmente si pensava che l’anziano fosse caduto nel fuoco a seguito di un malore. Molti gli elementi ancora da chiarire per spiegare la follia omicida dell’uomo.

SPONSOR

Vi aspettiamo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili, S.S. dei Monti Lepini km 6,600, a pochi metri dal casello autostradale di Frosinone.

SPONSOR

Maxi sconti su tantissimi prodotti selezionati per te. Promozione valida fino al 17 Novembre.