venerdì 24 Febbraio 2012

Uccisi dall’ossido di carbonio, un rilevatore da 18 euro li avrebbe salvati

Li hanno trovati morti a Ceccano, probabilmente avvelenati dall’ossido di carbonio: due anziani coniugi in una contrada della cittadina fabraterna. Li ha scoperti la nipote arrivata per il pranzo: erano lì sul divano con la tv ancora accesa. Il monossido di carbonio, sprigionatosi probabilmente dai termoconvettori a gas, li ha uccisi senza dar loro scampo. Sarebbe bastato un rilevatore da 20 euro per salvarli…

Che il Signore li accolga nella sua pace

Pietro Alviti’s Weblog

SPONSOR

Vi aspettiamo presso la sede del Gruppo Jolly Automobili, S.S. dei Monti Lepini km 6,600, a pochi metri dal casello autostradale di Frosinone.

SPONSOR

Maxi sconti su tantissimi prodotti selezionati per te. Promozione valida fino al 17 Novembre.